VeneziaCamp 2013

Noi siamo pronti! Questo è il programma 2013, qui le indicazioni per partecipare, ecco come arrivare.
Usate sempre #veneziacamp
La nuova edizione di VeneziaCamp 2013  si terrà dall’11 al 13 aprile 2013 con diversi incontri al Vega Parco Scientifico. Dopo la positiva esperienza dell’edizione 2012 abbiamo confermato la formula della Scuola d’impresa 2.0 un evento, primo nel suo genere, che ha visto raccolti Giovani Imprenditori under 35 che hanno potuto dialogare con esperti, blogger, specialisti e docenti universitari sui temi delle tecnologie applicate al marketing e all’azienda. VeneziaCamp è un progetto aperto quindi chiunque può proporre idee e progetti. Mandateli a info[chiocciolina]veneziacamp.org indicando”Proposte VeneziaCamp 2013“.
Negli orari indicati nel programma è disponibile lo streaming video.

Pubblicato in veneziacamp | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su VeneziaCamp 2013

Max Pinucci – Innovating Through Passion

mazxSi può innovare senza passione? Si possono utilizzare modelli di costruzione dell’innovazione basati ancora e solo sulle competenze dei singoli? Quali sono gli skill richiesti agli innovatori? A queste e altre domande risponde il lavoro di ricerca svolto da Massimiliano Max Pinucci, Direttore creativo e amministratore di MBVision, professionista dall’87, esperto in comunicazione e tecnologie multimediali, in particolare per design innovation e ambienti museali, attivo nella progettazione e nella ricerca. Massimiliano è docente all’ISIA di Firenze, progettista e consulente aziendale, ha un migliaio di ore di volo come pilota sportivo. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria, veneziacamp | Commenti disabilitati su Max Pinucci – Innovating Through Passion

Pinterestitaly: Pinterest e content curation

Un incontro con i fondatori di Pinterestitaly per parlare della content curation e delle migliaia di sfaccettature, possibilità, occasioni, offerte da Pinteres nelle diverse applicazioni

Presentazione della relazione

Domenico Armatore

Sono co-founder di Pinterestitaly, il primo blog italiano interamente dedicato a Pinterest e attualmente account executive in We Are Social, una conversation agency con sede a Milano.
Sono perennemente in cerca di qualcosa che soddisfi la mia curiosità e il web, per le infinite risorse che offre, è il post che amo di più. Mi piace condividere le mie idee e i contenuti che trovo in rete con gli altri. Sono appassionato di musica elettronica e di street art.

 

Paola Sangiovanni

Dice O. Wilde che “la coerenza è il rifugio delle persone prive di immaginazione”, vista la mia esperienza professionale penso di avere immaginazione da vendere! Mi sono laureata in Storia Contemporanea, ho lavorato nel settore dell’immigrazione e successivamente dell’e-commerce.
Qui ho compreso le potenzialità del web e, dopo un master in Comunicazione e Media digitali, sono diventata Community Manager presso una web agency. L’interesse per le dinamiche che caratterizzano i social media mi ha portato, con due colleghi di master, a fondare Pinterestitaly (il primo blog italiano dedicato a Pinterest) che curiamo dopo il lavoro e nel week-end. Vista la passione che mi lega a questo settore, non penso che la mia “immaginazione” mi porterà a cambiare nuovamente professione: anche se spero di conservare sempre un pizzico d’incoerenza.

 

Azzurra Tacente

Co-founder di Pinterestitaly, il primo blog in Italia ad occuparsi completamente di Pinterest e social media strategist ad Ambito5, digital agency di Milano. Mi sono innamorata del social web quando nel 2006, grazie a una amica inglese, approdai su Facebook. Per me i social network offrono nuovi e interessanti spunti per quelli che da sempre sono la mia passione: i meccanismi narrativi. Ogni mezzo può raccontare un contenuto in maniera diversa: la mia sfida quotidiana è trovare quella più accattivante per ogni storia da raccontare!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Pinterestitaly: Pinterest e content curation

Innovating trough passion

Innovating trough passion

La capacità di innovare è l’unico modo per garantire competitività. Le imprese hanno bisogno di innovazione. Il designer, oggi, è una figura che opera in un sistema complesso, integratore di funzioni, connettore di ruoli e competenze.
La formazione non può essere quindi un contenitore di conoscenza, ma uno spazio in cui tendere a nuove visioni e nuove ipotesi, connessioni attraverso le quali società e impresa possano essere collegate.
Attraverso una serie di esempi, progetti di design industriale e di ricerca, designer e progettisti, una panoramica di esperienze (Piaggio, BMW, Bugatti…) accomunati dall’approccio multidisciplinare e dalla passione, motore principale verso nuove visioni e innovazione. Dalla progettazione del prodotto alla comunicazione, da nuovi mercati per nuovi prodotti, vecchi e nuovi miti.
Dove il trasferimento di competenze, conoscenze e tecnologie diventa il vero punto di forza del progettare.

Massimiliano Pinucci
Designer dal 1987, spazia tra i linguaggi espressivi di forma, immagine, ricerca. CEO di MBVision, si occupa di direzione creativa nella comunicazione, nel design del prodotto (in particolare interni di aerei) e in progetti di ricerca. Dal 1993 conduce corsi e seminari in Accademie e Università sia pubbliche che private. In particolare, è docente di Strategie della Comunicazione del Progetto e Digital Media Integration presso l’ISIA di Firenze. Membro del board di ELIA, Lega europea degli Istituti d’arte, coordina eventi e progetti come Fiabesque, Crea © tivity, AIM (Alinari Museum Image).
Ha alcune pubblicazioni relative alla progettazione, alla ricerca e alla narrativa.
Nel suo tempo libero sè pilota di volo sportivo.

 

Innovating trough passion

The ability to innovate is the way to ensure the competitiveness. Businesses need innovation and the ability to be proactive. The designer needs, today, to become a figure of a complex system, integrator of functions, connector of roles and skills.
School and education can not be intended (and are not more) as containers of knowledge, but spaces where to develop new hypotheses and new qualities, nodes which society and the manufacturing can be connected.
Through a series of examples, examining projects of industrial design and research projects, an overview of experiences (Piaggio, BMW, Bugatti, Grcic…) with a common ground: the multidisciplinary approach, and passion as the main driver towards new visions and innovations. From product design to communication, from new markets to new products, old and new myths, old and new design roles.
Where the transfer of competencies, different knowledge and technologies becomes the true strength of the project.

Massimiliano Pinucci

Designer since 1987, ranging between the expressive languages of form, image and research. CEO of MBVision, he has dealt with the creative direction in communication, product design (particularly aircraft interiors) and research projects. Since 1993, he conducts courses and seminars in Academies and Universities both public and private. In particular, he is professor of Strategies of Communication and Digital Media Integration at the ISIA of Florence. Board member of the European League of Institutes of the Arts, he conceives and coordinates events and projects like Fiabesque, Crea©tivity, AIM (Alinari Image Museum).
He has some publications related to design, research and fiction.
In his free time he is a sport pilot.

 

 

 

Pubblicato in veneziacamp | 1 commento

Infografica e rappresentazione dei dati nel mondo dell’informazione

Seminario al VEGA il 12 aprile 2013
OPEN DATA E TIMELINE: DALL’ESTRAZIONE ALL’AGGREGAZIONE DEI DATI
Al via il nuovo ciclo di incontri del Centro Studi New Media per il 2013

“Infografica e rappresentazione dei dati nel mondo dell’informa-zione”. Siamo al secondo appuntamento 2013 del ciclo di incontri dedicati al mondo dei dati del Centro Studi New Media e nuove tecnologie applicate all’informazione” promosso dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto che si svolgerà il giorno: venerdì 12 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 16.30 nell’Aula Magna Lybra di VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia, via delle Industrie 17/A. Marghera Venezia.

Questo appuntamento si colloca anche all’interno del contesto di VeneziaCamp e sarà dunque possibile per i partecipanti accedere anche agli altri eventi in programmazione nel corso della manifestazione il cui calendario è reperibile nel sito dedicato.

Il seminario è diviso in due parti la mattina si parlerà del mondo dell’Infografica che consente, anche a livello digitale, di creare immagini in grado di rappresentare con chiarezza, situazioni, concetti, eventi, analisi,valori, storie per rendere le informazioni di più immediata comprensione.

ll programma della giornata.

Ospiti della mattinata saranno Federico Badaloni, responsabile per l’architettura dell’informazione del gruppo l’Espresso che farà un quadro generale di come è cambiato il modo di rappresentare i concetti nel mondo dell’informazione e in particolare nel mondo digitale, a seguire Angelo  Agostini, docente di comunicazione e teoria del linguaggio dello IULM, entrerà nel dettaglio del concetto di Infografica e di rappresentazione dei dati.

Il pomeriggio sarà invece l’occasione per cogliere il punto di vista di Umberto Lisiero giornalista e attento osservatore dell’evoluzione del mondo digitale, autore di diverse pubblicazioni tra cui News (paper) Revolution sul mondo dell’informazione e la correlazione con i Social Media.

  • ore 9.30, Introduzione di Gianluca Amadori, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Modera l’incontro Orazio Carrubba, direttore della Scuola di giornalismo “Dino Buzzati” dell’Ordine dei giornalisti del Veneto
  • Ore 10.00 Federico Badaloni è responsabile dell’architettura dell’informazione nella Divisione Digitale del Gruppo Editoriale l’Espresso. In passato ha progettato, creato e coordinato i siti dedicati all’informazione locale di servizio di Kataweb e ha avuto la responsabilità dei progetti editoriali di Elemedia.
  • Ore 11.45 pausa caffè
  • Ore 12.00 Angelo Agostini Professore di Teoria e Tecniche del Linguaggio Giornalistico all’università IULM di Milano. Attualmente dirige il trimestrale Problemi dell’Informazione, edito da il Mulino.
  • 13.00 Pausa pranzo.
  • Ore 14.30 Umberto Lisiero padovano Giornalista pubblicista, cofondatore di Promodigital, e autore del volume NEWS (paper) devolution  –  L’informazione al tempo dei social network. Fornirà una visione seull’evoluzione dell’attività legata al mondo dell’informazione legata alla presenza della rete e dei Social media.

Per partecipare è necessario registrarsi, accedendo a questo link: http://www.vegapark.ve.it/seminario022013/ che sarà attivo dal xx aprile 2013 .

La partecipazione è gratuita

Il seminario sarà postato sui siti web e sulle pagine Facebook dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto e di VEGA.

Il “Centro Studi New Media e nuove tecnologie applicate all’informazione”, è promosso dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, attraverso la Scuola di giornalismo “Dino Buzzati”, in collaborazione con VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia e l’Ordine Nazionale dei Giornalisti, è una struttura di studio, dibattito e riflessione, ma anche di formazione e aggiornamento permanente per i giornalisti, dedicato alle nuove tecnologie applicate all’informazione con particolare riferimento ai nuovi media a disposizione per la diffusione delle notizie, al loro funzionamento, alle opportunità di lavoro offerte in rete, ai nuovi linguaggi e alle possibilità di integrazione con i media tradizionali.

 

Per accedere all’Aula Magna Lybra:

http://www.vegapark.ve.it/it/tour-virtuale cliccare “Percorsi”.

Come arrivare al VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia:

Il Parco VEGA è facilmente raggiungibile in bus, treno e auto.

In autobus:

Dalla terraferma (Mestre, Marghera, Mirano, etc..) qualsiasi linea in direzione Venezia.
Da Venezia: linee n. 2, n. 4L, n. 7, n. 6 e 6/ Mirano. Scendere alla fermata Fincantieri.

In treno (solo treni regionali):
Scendere alla stazione ferroviaria di Venezia Porto Marghera collegata a VEGA da un sottopasso pedonale. Consulta gli orari dei treni:www.ferroviedellostato.it

In auto:
Dall’autostrada prendere la direzione per Venezia e immettersi in via della Libertà. Dopo il secondo semaforo, girare a destra (via Pacinotti) e poi di nuovo a destra (via delle Industre). A circa 400 mt, l’ingresso VEGA 1.

Il parcheggio interno al Centro VEGA è a pagamento.

Pubblicato in veneziacamp | Commenti disabilitati su Infografica e rappresentazione dei dati nel mondo dell’informazione

Premio Gaetano Marzotto

marzotto

Giovedì 11 aprile giornata d’apertura di VeneziaCamp2013 presso il Vega

Sarà l’occasione per presentare la III^ edizione del Premio Gaetano Marzotto, che vede l’ingresso di VegainCube quale nuovo partner del terzo Premio Dall’Idea all’Impresa.

Un appuntamento per fare il punto sul sistema innovazione nel Nord Est e per vedere gareggiare sei start up certificate che si contenderanno la partecipazione al prossimo SMAU.

Giovedì 11 aprile 2013 | ore 16.00
Vega – Parco Scientifico Tecnologico di Venezia
Via delle Industrie 15, Marghera (VE)
Edificio Pegaso – primo piano – hall VegainCube

Interverranno:

– Alberto Baban, Presidente di Venetwork e CEO di Tapi srl
– Ferdinando Businaro, Amministratore Delegato Progetto Marzotto
– Paolo Franceschetti, Amministratore Solwa e vincitore della 2° edizione del Premio Gaetano Marzotto
– Ruggero Frezza, Presidente e Amministratore Delegato di M31
– Stefano Miotto, Direttore Confindustria Veneto Siav
– Massimo Monzio, Amministratore Delegato Corriere Innovazione
– Michele Vianello, Direttore Generale di Vega e Fondatore VegainCube
– Marco Zamperini, FunkyProfessor in the WEB

Modera:

Cristiano Seganfreddo, Direttore Generale Progetto Marzotto

Giovedì 11 aprile alle ore 16, al termine della presentazione stampa della II^ edizione di VeneziaCamp presso l’edificio Pegaso del Parco Scientifico Tecnologico di Venezia – Vega, Progetto Marzotto e VegainCube presenteranno la collaborazione nata con la terza edizione del Premio Gaetano Marzotto, che vede VegaIncube tra i nuovi partner del Premio “Dall’Idea all’Impresa“.

Un ricco panel di relatori interverrà per fare il focus sul network innovazione nel Nord Est, dove il Veneto risulta la terza regione italiana quanto a start up innovative certificate, intendendo per innovative le start up rispondenti ai requisiti richiesti dal decreto Crescita 2.0 sull’Agenda digitale, uscito lo scorso dicembre.
Di queste si avrà un concreto esempio durante l’evento Pitch&Vine, che alle 17 vedrà gareggiare 6 start up incubate in Vega – PrimoRound, Antlos, MacPortal, SicurCloud, Mindtheplace, Synapply: the learning gate – tutte certificate, che avranno 3 minuti ciascuna per presentarsi.
Alla giuria, composta dai relatori invitati e dal pubblico che esprimerà il proprio voto in diretta tramite twitter, il compito di decretare la start up vincitrice, che potrà partecipare allo SMAU di Padova, che si terrà il 17/18 aprile.

Michele Vianello, Direttore Generale di Vega e Fondatore di VegainCube, così motiva la nuova partnership: “L’opportunità di collaborare con una realtà di visibilità nazionale e internazionale; due “brand” che rappresentano una storia importante nel nostro Paese e che insieme possono contribuire ad aiutare giovani imprenditori. Le startup innovative rappresentano il futuro per l’Italia: la nostra collaborazione mira a trasformarle in storie di successo imprenditoriale”.

Il bando della terza edizione del Premio Gaetano Marzotto si è aperto giovedì 4 aprile e fino al 30 giugno 2013 vedrà concorrere i futuri neo imprenditori per riuscire a realizzare la loro idea di impresa innovativa e sociale. Con un montepremi complessivo di 800.000 euro, il Concorso raddoppia da quest’anno il suo impegno a favore dei nuovi talenti, grazie all’ingresso di importanti partner istituzionali che rappresentano l’ecosistema dell’innovazione italiana.

Confermati i primi due riconoscimenti, Premio Impresa del Futuro e Premio per una Nuova Impresa Sociale e Culturale, rispettivamente da 250 e 100 mila euro in denaro, il terzo Premio Dall’Idea all’Impresa si triplica con ben dieci percorsi seed, di incubazione e di tutoring da parte dei maggiori incubatori italiani (Boox, Fondazione Filarete, H-Farm, I3P, LUISS ENLABS, M31, Seedlab, Talent Garden Padova, The HUB, Vega).
É inoltre inserito in concorso un quarto Premio Speciale “Unicredit – Talento delle Idee”, rivolto ad almeno tre delle startup vincitrici dei primi tre riconoscimenti, consistente in un articolato percorso che permette a una startup di diventare un’impresa di successo.

Questo l’attuale assetto del Concorso:

– PREMIO IMPRESA DEL FUTURO, 250.000 euro

Al miglior progetto imprenditoriale con capacità di generare significative ricadute positive negli ambiti sociali, culturali, territoriali o ambientali.
Riccardo Illy, Federico Marchetti, Gaetano Marzotto, Mario Moretti Polegato, Alessandro Profumo, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo i componenti della giuria.
I settori di intervento preferibili saranno quelli di riferimento per il Made in Italy: moda e tessile, agroalimentare, turismo, farmaceutico, meccanica, casa, arredamento e ambiente.
Al vincitore è inoltre assegnato un percorso di affiancamento della Fondazione CUOA.

– PREMIO PER UNA NUOVA IMPRESA SOCIALE E CULTURALE, 100.000 euro

Al miglior progetto imprenditoriale con capacità di generare significative ricadute positive negli ambiti sociali e culturali. Emil Abirascid, Ilaria Capua, Luca De Biase, Mario Del Co, Stefano Gallucci e Maurizio Sobrero, i componenti della giuria.
Settori di intervento preferibili, quelli del terzo settore e dei servizi culturali, sociali, alla persona, all’ambiente.
Al vincitore è inoltre assegnato un percorso di affiancamento della Fondazione CUOA.

– PREMIO DALL’IDEA ALL’IMPRESA, totali 300.000 euro

Alle nove idee di fare impresa più innovative, rispetto alle quali si offre un periodo di residenza all’interno degli incubatori d’impresa Boox, Fondazione Filarete, H-Farm, Incubatore I3P del Politecnico di Torino, LUISS ENLABS, M31, Seedlab, Talent Garden Padova, The HUB, Vega, con programmi seed dedicati, percorsi di formazione, tutoring e mentoring – per trasformare tali idee in impresa, oltre a una giornata di confronto e affiancamento per i 9 team vincitori organizzata dalla Fondazione CUOA.
Riservato a giovani di età massima 35 anni, il Premio non verrà corrisposto in denaro.

– PREMIO SPECIALE UNICREDIT-TALENTO DELLE IDEE, totali 150.000 euro

Rivolto ad almeno una startup per ciascuna delle tre categorie premiate – Premio Impresa del Futuro, Premio per una Nuova Impresa Sociale e Culturale, Premio dall’Idea all’Impresa – prevede l’inserimento in un programma dedicato UniCredit che include: la partecipazione alla Startup Academy, mentorship, l’assegnazione di un Relationship Manager, l’assegnazione di un tutor scelto tra i partner di UniCredit e possibili incontri one-to-one con investitori, partner e clienti. I settori di interesse sono vari e includono: ICT, Digital e Social, Life Science, Nanotech, Moda e Design, Cleantech, Robotica, Agrifood, Turismo ecc. Il Premio non verrà corrisposto in denaro.

Il Premio Gaetano Marzotto, promosso e ideato dall’Associazione Progetto Marzotto, ha durata decennale ed è volto a creare una piattaforma dell’innovazione in Italia fondata sul virtuoso connubio tra capacità imprenditoriale e visione sociale, su esempio di quanto fece nella prima metà del Novecento l’industriale Gaetano Marzotto e, successivamente, suo figlio Giannino. Quest’ultimo, recentemente scomparso, indiscusso testimone e autorevole mentore del Progetto, ha voluto seguirne ogni dettaglio in prima persona fino all’ultimo, con la passione, la lungimiranza e la generosità che lo stesso nipote Matteo Marzotto, eletto presidente dell’Associazione nell’ottobre 2012, ha dichiarato di volere tenere ad esempio, proseguendo nella missione di una lunga tradizione familiare.

Se Progetto Marzotto nasce per creare, attraverso una serie di azioni diversificate, un nuovo tessuto sociale (www.progettomarzotto.org), il Premio Gaetano Marzotto ne è un’appendice, con l’obiettivo di individuare e promuovere lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, in grado di rispondere a criteri di sostenibilità economico-finanziaria e generare al tempo stesso benefici concreti per il territorio italiano, in primis occupazionali, rivolgendosi alle realtà più ‘giovani’ e vivaci del nostro Paese.

Nel 2012 il Concorso è stato vinto dai progetti SOLWA, prodotto per la desalinizzazione e potabilizzazione dell’acqua basato sull’utilizzo di energie rinnovabili, in grado di rivoluzionare l’attuale settore e decretato dalle Nazioni Unite sistema di “Innovazione per lo sviluppo dell’Umanità”; BRAIN CONTROL, sistema pensato per aiutare i soggetti con disabilità motorie e di comunicazione consentendo il controllo, attraverso il pensiero, di tecnologie assistive; HAPPY GIFT, un semplificatore dei processi decisionali quando si deve fare un regalo di gruppo aiutati dal web; MOVYM, app gratuita per smartphone e tablet che consente agli utenti di raccogliere tempestivamente informazioni sui prodotti visti in televisione all’interno di film e serie TV; MRS, start-up che opera in ambito cleantech e si occupa del recupero di materiali metallici da processi di deposizione di film sottile (Physical Vapour Deposition: PVD).
Il Premio si rivolge a tutti coloro – singoli soggetti, team, imprese – che hanno una nuova idea imprenditoriale, in grado di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo principalmente sul territorio italiano, con sede e base di sviluppo in Italia, ma capacità di crescita internazionale.
Le idee proposte devono essere originali, innovative e attuabili, finanziariamente sostenibili o profittevoli.
Per partecipare, si deve inviare il progetto d’impresa tramite il sito www.premiogaetanomarzotto.it

Entro il 30 giugno, si chiuderà la fase di presentazione e raccolta dei progetti.
Entro il 31 luglio, si terrà la preselezione delle proposte, che andrà ad individuare i progetti più mirati:
5 per il primo Concorso; 5 per il secondo; 5 per ogni percorso per il terzo.
Entro il 31 agosto, avverrà la presentazione, su chiamata, della documentazione aggiuntiva.
Il 12 settembre si terranno i colloqui coi finalisti presso Villa Trissino Marzotto.
A novembre, si terrà la cerimonia di Premiazione a Vicenza, presso il Teatro Comunale.

Premio Gaetano Marzotto vuole creare le condizioni ambientali per un cambio di paradigma, sostenendo la nascita di nuova impresa in Italia. Una serie di presentazioni come questa e incontri di attivazione con i soggetti dell’innovazione, giovani imprenditori, incubatori, università, associazioni, permetteranno di sviluppare un network a supporto del progetto. In calendario:

Martedì 23 aprile 2013 – Cagliari, Sala Congressi del Credito Sardo (Cis)
Presentazione del Premio Gaetano Marzotto, in collaborazione con Banca di Credito Sardo, Comune di Cagliari, Provincia di Cagliari e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari.

Mercoledì 8 maggio 2013 – Roma, LUISS ENLABS Incubatore & Acceleratore
Presentazione del Premio Gaetano Marzotto

Martedì 28 maggio 2013 – Altavilla (Vicenza) – Fondazione CUOA business school
Presentazione del Premio Gaetano Marzotto

In fase di definizione altre speedy presentation che saranno segnalate sul sito www.premiogaetanomarzotto.it

Premio Gaetano Marzotto è un’iniziativa promossa dall’Associazione Progetto Marzotto.
Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, gode dei Patrocini di:
Presidenza del Consiglio, Ministero dello Sviluppo Economico
Presidenza del Consiglio, Agenzia per l’Italia Digitale
CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa
CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane
Unioncamere

E’ realizzato in collaborazione con Fondazione CUOA, Jacobacci&Partners, Startupbusiness, UniCredit-Talento delle Idee, Vedrò, Boox, Fondazione Filarete, H-Farm, Incubatore I3P del Politecnico di Torino, LUISS ENLABS, M31, Seedlab, Talent Garden Padova, The HUB, Vega.
Vede il coinvolgimento di advisor quali: 360 Capital Partners, Fondamenta sgr, Gradiente sgr, IBAN Italian Business Angel Network, Innogest sgr e Synergo sgr.

Per maggiori informazioni e approfondimenti: www.premiogaetanomarzotto.it

Pubblicato in veneziacamp | Commenti disabilitati su Premio Gaetano Marzotto

Ristorante, pizzeria, mensa, bar

All’interno del Vega è disponibile nell’edificio Auriga un ristorante, una mensa, una pizzeria e un bar.

mensa

Il servizio è disponibile nei seguenti orari:

  • Giovedì dalle ore 7:30 alle 17:30 – Bar, Pizzeria, Ristorante e mensa
  • Venerdì dalle ore 7:30 alle 17:30  – Bar, Pizzeria, Ristorante e mensa
  • Sabato dalle 12:00 – 15:00. In occasione dell’apertura straordinaria sarà aperta solo la sezione al piano terra con pizzeria, snack bar, piccola cucina e bar.

Nell’edificio Pegaso al primo piano nell’area break sono disponibili distributori di snack, bibite e bevande calde.

Pubblicato in Varie | Commenti disabilitati su Ristorante, pizzeria, mensa, bar

Mugen Project

PE09 – Hall Vega Incube Facce da startup (II piano)

  • 12:00 – 13:00 – Mugen Project  – Tecnologie, infrastrutture, frameworks e soluzioni applicative per l’innovazione IT delle PMI – Omar Serafini, CTO, officine digitali iNeko

Presentazione di un case history di una realizzazione di una infrastruttura per le PMI di Virtualizzazione e cloud computing.

Pubblicato in veneziacamp | Commenti disabilitati su Mugen Project

Comunicazione 2.0 e uffici stampa on line

Comunicazione 2.0 e uffici stampa on line – Francesca Anzalone

 

 

Pubblicato in veneziacamp | Commenti disabilitati su Comunicazione 2.0 e uffici stampa on line

Arte 2.0. La comunicazione 2.0 nell’ambito artistico

Arte 2.0. La comunicazione 2.0 nell’ambito artistico. Musei, fondazioni e gallerie d’arte – Francesca Anzalone

 

 

Pubblicato in veneziacamp | Commenti disabilitati su Arte 2.0. La comunicazione 2.0 nell’ambito artistico

Ti senti un genio incompreso? Vieni a Forrest Camp

Quante volte ti sei sentito dire che la tua idea è strampalata, irrealizzabile, che è impraticabile? Quante volte ti sei sentito rispondere di riprovare altro? Adesso hai l’occasione per raccontare la tua idea, il tuo progetto, il tuo sogno. Realizzabile o irrealizzabile che sia noi ti ascolteremo in occasione del VeneziaCamp 2013 con il progetto Forrest Camp. Mandaci entro il 31.12.2012 la tua idea e i tuoi dati a info[chiocciolina]veneziacamp.org indicando nell’oggetto “Forrest Camp“. Raccontaci anche perché ti sento un genio incompreso. Continua a leggere

Pubblicato in veneziacamp | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Ti senti un genio incompreso? Vieni a Forrest Camp